Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

COVID-19

Sindrome infiammatoria rara osservata nel bambino americano con Covid-19

I medici statunitensi affermano di aver visto una possibile complicazione dell’infezione da coronavirus in un bambino: una rara condizione infiammatoria chiamata malattia di Kawasaki.

I medici statunitensi affermano di aver visto una possibile complicazione dell’infezione da coronavirus in un bambino: una rara condizione infiammatoria chiamata malattia di Kawasaki.

Il servizio sanitario nazionale britannico ha inviato un avviso ai medici domenica dicendo di aver visto casi di malattia atipica di Kawasaki che potrebbero essere collegati al coronavirus.

Un team dell’ospedale pediatrico di Stanford ha affermato di averlo fatto. Hanno descritto il caso di una bambina di 6 mesi ricoverata in ospedale con la malattia e successivamente diagnosticata con coronavirus.

Cos’è la malattia di Kawasaki? È una rara malattia infantile che provoca l’infiammazione delle pareti dei vasi sanguigni nel corpo e può limitare il flusso di sangue al cuore. Di solito è curabile e la maggior parte dei bambini guarisce senza gravi problemi, ma può essere mortale.

Cosa lo causa? Nessuno sa cosa causa la malattia di Kawasaki, ma alcuni studi hanno indicato un legame tra virus o un’infezione batterica.

Pubblicità. Scrolla per continuare a leggere.

Il caso negli Stati Uniti: inizialmente al bambino è stata diagnosticata un’infezione virale, ha detto il team di Stanford, e successivamente è risultato positivo per Covid-19. Il secondo giorno aveva la febbre e un’eruzione cutanea macchiata. Una radiografia del torace mostrava una piccola macchia bianca nella parte centrale del polmone, secondo quanto riportato dalla rivista Hospital Pediatrics I sintomi della bambina sembravano essere la malattia di Kawasaki e fu curata. Due settimane dopo la dimissione, la bambina non ha avuto sintomi respiratori e sta bene.

Ulteriori ricerche: gli autori dello studio suggeriscono che, poiché il coronavirus è nuovo e non tutti i sintomi nei bambini sono noti, gli scienziati vorranno approfondire la potenziale associazione della malattia di Kawasaki con Covid-19.

Brad Segal, che ha lavorato sul caso, ha dichiarato che il team è rimasto sorpreso quando il test è tornato positivo per Covid-19. “Con il senno di poi, guardandolo, non è del tutto scioccante che questa associazione sia stata possibile”, ha detto, aggiungendo che la stessa malattia di Kawasaki è spesso preceduta da una malattia respiratoria o gastrointestinale.

Segal non crede di aver visto altri casi di Kawasaki associati al coronavirus nel suo ospedale. Pensa che se questa è una complicazione associata al coronavirus, molto probabilmente non è comune.”Tuttavia, non penso che vedremo un’ondata di questi casi”, ha detto. “Questo non è qualcosa di cui le famiglie, anche se hanno il coronavirus, devono davvero preoccuparsi, in base a ciò che sappiamo finora.””Penso che questo sarà un sottoinsieme, di un sottoinsieme, di un sottoinsieme di individui che lo sviluppano”, ha detto Segal. “Per quanto ne sappiamo, questa è una cosa estremamente rara.”

Pubblicità. Scrolla per continuare a leggere.
Redazione
Written By

Pubblicità

Di tendenza

Pubblicità

Potrebbe interessarti

COVID-19

Il numero di decessi per coronavirus in Italia ora supera i 30.000, hanno annunciato i funzionari venerdì.

Dal Mondo

Diverse organizzazioni delle Nazioni Unite stanno lanciando l'allarme per "migliaia di rifugiati e migranti in difficoltà" in mare nel Golfo del Bengala e nel...

COVID-19

Il coronavirus sta mutando per diventare più debole o più contagioso o è troppo presto per dirlo?

COVID-19

Il coronavirus potrebbe circolare in Europa già dalla fine del 2019, molte settimane prima che fosse ufficialmente riconosciuto e dichiarato una minaccia? Questo è...

Copyright © 2020 TIP - THE ITALIAN POST - P.IVA 15575391006 - Roma