Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

COVID-19

Dubbi sulle motivazioni di Mosca riguardo la spedizione di aiuti per il coronavirus in Italia

Il Pacchetto “Dalla Russia con amore” comprendente medici e DPI criticato come propaganda per sfruttare le crepe nell’UE

Il Pacchetto “Dalla Russia con amore” comprendente medici e DPI criticato come propaganda per sfruttare le crepe nell’UE

Una spedizione di aiuti russi inviata in Italia alla fine di marzo, quando Roma lottava per contenere l’epidemia di coronavirus, ha sollevato interrogativi sui reali motivi del Cremlino, tra le crepe nella solidarietà dell’UE.

La Russia , che ha coltivato buoni rapporti con l’Italia negli ultimi anni, è stato uno dei primi paesi a venire in soccorso durante le prime fasi dello scoppio dell’Italia. Ha inviato 122 medici militari, dispositivi di protezione individuale (DPI), ventilatori e macchine mobili per la disinfezione su aerei cargo da Mosca.

Il generale della NATO Tod Wolters ha dichiarato questo mese che era principalmente preoccupato per la presenza del personale militare russo in Italia. “È preoccupante. Presto molta attenzione all’influenza maligna russa “, ha detto.

Il gesto di aiuto, accompagnato dal messaggio “Dalla Russia con amore”, è stato bollato dagli osservatori come propaganda.

Pubblicità. Scrolla per continuare a leggere.

I camion sono stati abbelliti con le bandiere di entrambi i paesi e lo slogan degli aiuti è stato trasmesso dalla televisione di stato russa mentre facevano il lungo viaggio da una base militare vicino a Roma a Bergamo, la provincia più gravemente colpita dall’epidemia di coronavirus.

Ma la leadership politica italiana ha subito una serie di colpi per l’aiuto. Il 25 marzo una fonte politica di alto livello ha dichiarato a Jacopo Iacoboni, giornalista del quotidiano La Stampa, che l’80% dei DPI russi era “inutile”. Un portavoce della difesa russa ha attaccato la storia sui social media, concludendo il suo messaggio con il velato avvertimento a Iacoboni che “[lui] che scava la tomba si schianta contro di essa”. La storia di La Stampa non è stata smentita dal governo italiano.

In un ulteriore imbarazzo, il ministro degli Esteri russo, Sergei Lavrov, ha dichiarato in una conferenza stampa che la richiesta era arrivata dal primo ministro italiano, Giuseppe Conte , le cui richieste di aiuti essenziali da parte di altri stati membri dell’UE erano state respinte. L’ufficio di Conte non ha risposto alle domande del Guardian sull’aiuto in questione.

Andrea Armaro, ex portavoce del ministero della Difesa italiano, ha affermato che la Russia “sta giocando per indebolire l’Europa e l’Italia”. Ha messo in dubbio la necessità per i medici militari russi di disinfettare le aree quando c’erano già squadre militari nucleari, biologiche e chimiche in Italia in grado di svolgere il lavoro.

“E perché sono atterrati a Pratica di Mare, un aeroporto militare molto importante vicino a Roma, anziché all’aeroporto di Bergamo o addirittura a Milano?” Ha detto. “Se queste fossero operazioni sincere senza nulla da nascondere, atterreresti all’aeroporto più vicino. [La Russia] stava approfittando di un governo “amico”, oltre che sciatto e distratto.

Pubblicità. Scrolla per continuare a leggere.

“E’ stata l’operazione di propaganda più grande e di maggior successo condotta in un territorio della NATO a costi praticamente nulli. Spero che qualcuno a Washington e Bruxelles si svegli prima che sia troppo tardi. ”

Man mano che l’epidemia della Russia si è intensificata, anche le domande interne sulle spedizioni di aiuti sono aumentate. Durante una teleconferenza di lunedì scorsa, Putin ha difeso le consegne in Italia e negli Stati Uniti, definendole “non solo una strada a senso unico”.

Gli analisti russi hanno affermato che ci sono state alcune semplici motivazioni per la campagna di aiuti esteri, tra cui gli interessi diplomatici e la possibilità di ottenere aiuti per il ritorno in un secondo momento.

“Nessun paese offre assistenza umanitaria esclusivamente a causa della gentilezza del suo cuore”, ha dichiarato Mark Galeotti, esperto di politica e sicurezza russa, aggiungendo che la Russia era interessata a ottenere il favore degli italiani e ad elaborare una nuova narrativa sulla sua partnership con l’Europa. “Siamo tutti insieme, che ovviamente può essere usato per evitare sanzioni.”

Un portavoce del Cremlino ha negato che l’aiuto mirava a far revocare le sanzioni dell’UE alla Russia, dicendo che non si discuteva di “condizioni, speranze o aspettative”.

Pubblicità. Scrolla per continuare a leggere.

Galeotti disse che era possibile che agenti dell’intelligence militare si sarebbero uniti alla missione in Italia “fuori dalla mentalità di sicurezza abituale all’interno della Russia”. Ma ha detto che la loro presenza sarebbe “francamente irrilevante, perché non c’è nulla di veramente segreto in questo sforzo”.

Un analista con legami con il ministero della Difesa ha anche affermato che era possibile che membri dell’intelligence militare russa si sarebbero uniti al viaggio. Ma l’obiettivo principale della missione, secondo lui, sarebbe stato quello di raccogliere quante più informazioni possibili sul virus e su quali metodi fossero efficaci nel contrastarlo per prepararsi alla prossima ondata di infezioni a casa.

“Questo era il momento di raccogliere informazioni”, ha detto l’analista, che ha chiesto di non essere nominato. “Perché i militari sanno che quando la situazione peggiorerà in Russia, Putin li manderà a combattere anche qui.”

Il fatto che Conte abbia richiesto un “aiuto completo”, che sapeva includere i medici militari, potrebbe non essere di buon auspicio per l’Italia, in particolare perché si batte per gli aiuti finanziari dell’UE.

“L’Italia sta raggiungendo i poteri autoritari e, in definitiva, la società che tieni sarà un problema”, ha detto Francesco Galietti, fondatore di Policy Sonar, una società di consulenza politica con sede a Roma.

Pubblicità. Scrolla per continuare a leggere.

“Si deve sollevare la questione se si può flirtare con tutti come si desidera, o se c’è un galateo, perché se c’è un galateo, l’Italia lo sta violando senza mezzi termini.”

Redazione
Written By

Pubblicità

Di tendenza

Pubblicità

Potrebbe interessarti

COVID-19

Il numero di decessi per coronavirus in Italia ora supera i 30.000, hanno annunciato i funzionari venerdì.

Dal Mondo

Diverse organizzazioni delle Nazioni Unite stanno lanciando l'allarme per "migliaia di rifugiati e migranti in difficoltà" in mare nel Golfo del Bengala e nel...

COVID-19

Il coronavirus sta mutando per diventare più debole o più contagioso o è troppo presto per dirlo?

COVID-19

Il coronavirus potrebbe circolare in Europa già dalla fine del 2019, molte settimane prima che fosse ufficialmente riconosciuto e dichiarato una minaccia? Questo è...

Copyright © 2020 TIP - THE ITALIAN POST - P.IVA 15575391006 - Roma