Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

COVID-19

Il coronavirus è in Europa dalla fine del 2019?

Il coronavirus potrebbe circolare in Europa già dalla fine del 2019, molte settimane prima che fosse ufficialmente riconosciuto e dichiarato una minaccia? Questo è il suggerimento che viene dato dopo che un medico francese ha rivelato di aver curato un paziente a Parigi con tutti i sintomi del coronavirus subito dopo Natale.

Il coronavirus potrebbe circolare in Europa già dalla fine del 2019, molte settimane prima che fosse ufficialmente riconosciuto e dichiarato una minaccia? Questo è il suggerimento che viene dato dopo che un medico francese ha rivelato di aver curato un paziente a Parigi con tutti i sintomi del coronavirus subito dopo Natale.

Un paziente trattato in un ospedale vicino a Parigi il 27 dicembre per sospetta polmonite aveva effettivamente il coronavirus, ha detto il suo medico.

Il dottor Yves Cohen ha affermato che un tampone prelevato in quel momento è stato recentemente testato ed è tornato positivo per Covid-19.

Il paziente, che da allora si è ripreso, ha detto di non avere idea di dove avesse preso il virus poiché non aveva viaggiato all’estero.

Sapere chi è stato il primo caso è la chiave per capire come si è diffuso il virus.

Pubblicità. Scrolla per continuare a leggere.

L’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) afferma che è possibile che emergano casi più precoci, e il portavoce Christian Lindmeier ha esortato i paesi a controllare i registri per casi simili al fine di ottenere un quadro più chiaro dell’epidemia.

Il ministero della salute francese ha dichiarato alla BBC che il governo stava ottenendo conferme sul caso e che avrebbe preso in considerazione ulteriori indagini se si fossero rivelate necessarie.

La Francia non è l’unico paese in cui i test successivi indicano casi precedenti. Due settimane fa, un esame post mortem effettuato in California ha rivelato che la prima morte correlata al coronavirus negli Stati Uniti è stata quasi un mese prima di quanto si pensasse.

Cosa sappiamo del nuovo caso?

Il dottor Cohen, capo della medicina d’urgenza degli ospedali di Avicenne e Jean-Verdier vicino a Parigi, ha affermato che il paziente era un uomo di 43 anni di Bobigny, a nord-est di Parigi.

Ha detto al programma della BBC di Newsday che il paziente deve essere stato infettato tra il 14 e il 22 dicembre, poiché i sintomi del coronavirus impiegano da 5 a 14 giorni per apparire.

Pubblicità. Scrolla per continuare a leggere.

Il paziente, Amirouche Hammar, è stato ricoverato in ospedale il 27 dicembre con tosse secca, febbre e difficoltà respiratorie, sintomi che sarebbero poi diventati noti come principali indicazioni del coronavirus.

Questo è stato quattro giorni prima che l’ufficio dell’OMS in Cina venisse informato dei casi di polmonite di causa sconosciuta rilevata nella città cinese di Wuhan.

Hammar ha dichiarato all’emittente francese BFMTV di non aver lasciato la Francia prima di ammalarsi. Il dottor Cohen ha detto che anche se due dei bambini del paziente si sono ammalati, sua moglie non ha mostrato alcun sintomo.

Ma il dott. Cohen ha sottolineato che la moglie della paziente lavorava in un supermercato vicino all’aeroporto Charles de Gaulle e avrebbe potuto entrare in contatto con persone che erano arrivate di recente dalla Cina. La moglie della paziente disse che “spesso i clienti venivano direttamente dall’aeroporto, portando ancora le valigie”.

“Ci chiediamo se fosse asintomatica”, ha detto il dott. Cohen.

Pubblicità. Scrolla per continuare a leggere.

In che modo questo cambia ciò che sappiamo della pandemia? È possibile che il risultato del test sia un errore e quindi non cambi nulla.

Ma se è corretto, potrebbe significare che la diffusione della malattia non è stata controllata in Europa mentre tutti gli occhi erano orientati a est a Wuhan.

Certamente, qualsiasi laboratorio in Europa con campioni di pazienti malati con sintomi simili in quel periodo potrebbe voler eseguire un test per il coronavirus per vedere cosa rivela in modo che possiamo saperne di più su questa nuova malattia.

Pubblicità. Scrolla per continuare a leggere.
Redazione
Written By

Pubblicità

Di tendenza

Pubblicità

Potrebbe interessarti

COVID-19

Il numero di decessi per coronavirus in Italia ora supera i 30.000, hanno annunciato i funzionari venerdì.

Dal Mondo

Diverse organizzazioni delle Nazioni Unite stanno lanciando l'allarme per "migliaia di rifugiati e migranti in difficoltà" in mare nel Golfo del Bengala e nel...

COVID-19

Il coronavirus sta mutando per diventare più debole o più contagioso o è troppo presto per dirlo?

COVID-19

L'India ha registrato il più netto aumento di casi quotidiani di Covid-19, secondo il ministero della salute.

Copyright © 2020 TIP - THE ITALIAN POST - P.IVA 15575391006 - Roma